MWM: da tre generazioni il partner affidabile per una logistica integrata, con soluzioni modulari, efficienti e ottimizzate.

Deposito doganale, caratteristiche e benefici

Il deposito doganale è un magazzino in cui è possibile custodire le merci in attesa di individuare la loro destinazione finale, rinviando il pagamento dei diritti doganali al momento della loro immissione sul mercato. Il deposito in spazi autorizzati offre numerosi vantaggi in tutte le operazioni di import ed export, da e per i Paesi Comunitari ed Extra UE.

Deposito doganale: tante agevolazioni con lo stoccaggio in regime sospensivo

Il servizio di deposito doganale offre alle aziende importatrici ed esportatrici numerose agevolazioni in termini finanziari e burocratici. Affidarsi a un partner logistico specializzato permette di avvalersi di un servizio attento di stoccaggio delle proprie merci, in attesa del loro utilizzo.

Le merci in deposito doganale vengono custodite senza essere sottoposte in entrata a imposizioni tributarie.

Il pagamento dei diritti doganali è rinviato al momento della loro estrazione, totale o parziale, favorendo così l’approvvigionamento dei prodotti, senza dovere anticipare il costo di dazi o Iva.

deposito doganale

Importazione ed esportazione: il beneficio valutario del deposito doganale

Il regime sospensivo consente alle aziende di effettuare acquisti nel momento in cui l’offerta sul mercato esterno è più favorevole e di vendere quando la domanda sul mercato interno o esterno è più propizia.

Le merci vengono, inoltre, custodite in ambienti garantiti e controllati, restando a disposizione dell’azienda per la consegna al cliente finale.

Per il cliente italiano importatore: il deposito doganale flessibile e ottimizzato

Alcune aziende di logistica, tra cui MWM, consentono alle attività che importano dai Paesi Terzi Extra UE un servizio di deposito doganale in cui prelevare solo le merci richieste dal mercato, sostenendo i diritti doganali di volta in volta, in base all’utilizzo. Un sistema flessibile e a misura di business che rende possibili attività di import anche parziali, segmentabili fino alla singola unità.

Il deposito delle merci importate consente di gestire al meglio costi, tempi e servizi di dogana. Anche nelle attività di “crossdocking” (smistamento senza sosta a terra), possono subentrare ostacoli burocratici ed essere richieste operazioni aggiuntive.

Rivolgendosi a un’azienda logistica, gli importatori possono contare su strategie di problem solving mirate e sulla conservazione dei beni in spazi autorizzati, fino al loro utilizzo.

Per il cliente italiano esportatore: il vantaggio di vendere quando il mercato è più propizio

Tra i valori aggiunti del magazzino doganale per le aziende di export c’è la possibilità di effettuare in qualsiasi momento la rispedizione all’estero delle merci depositate e la loro vendita sul territorio nazionale, scegliendo il momento più favorevole dal punto di vista remunerativo.

Grazie al rinvio delle imposte tributarie, inoltre, non è necessario chiedere la restituzione di Iva e diritti doganali, evitando così procedure complesse dai lunghi tempi di attesa.

spedizione merci

Clienti UE ed extra UE: spedire in deposito doganale semplifica la circolazione delle merci e il time to market

Lo spostamento delle merci in deposito doganale ne agevola l’immissione sul mercato, evitando al cliente di dovere anticipare gli oneri tributari. I beni, infatti, possono essere rivenduti direttamente in deposito doganale al cliente finale (identificato con codice EORI), al quale spetterà, figurando come importatore, il pagamento dei diritti dovuti.

In altre parole, la merce può essere rispedita Italia, in ambito UE o extra-UE senza il pagamento di dazi e Iva.

Documenti e controlli sanitari: il deposito doganale agevola tutti i clienti

I beni importati in deposito doganale possono essere stoccati in Italia anche in assenza di documenti e certificati (es. certificato sanitario o certificato di conformità CE), in quanto risultano ancora allo stato estero, seppure presenti fisicamente in magazzino.

controllo merci

Lo spedizioniere doganale, su richiesta del proprietario delle merci, potrà quindi attivare i vari controlli, compresi quelli sanitari, agli enti preposti, che, in caso di conformità, procederanno all’emissione della documentazione di svincolo ai fini dell’importazione.

Durante la custodia in deposito, inoltre, le merci sono ispezionabili; è quindi consentito svolgere lavorazioni usuali che non alterino lo stato del bene dal punto di vista doganale.

————-

MWM Italy offre uno storico servizio di deposito doganale all’interno di spazi autorizzati per lo stoccaggio di tutte le tipologie di merci: dal magazzino per il secco ai depositi frigo e a temperatura controllata.
Contattaci per maggiori informazioni e per scoprire cosa possiamo fare per te.